Il soggetto dominante nella pittura di Jiang Shiguo, Preside dell’Istituto di Belle Arti e Design dell’Università Normale dello Hebei, Cina, è la figura umana, offrendo una visione di sintesi della pittura contemporanea cinese: attraverso i suoi dipinti ci comunica in modo creativo e originale ma anche diretto ed esplicito il vivere quotidiano. Secondo il curatore della mostra Nello Taietti, ci porta in una realtà privata fatta di individui o semplici nature morte che si trovano a loro insaputa al centro delle repentine trasformazioni della dinamica realtà culturale cinese.

Jiang Shiguo - La bella vita

Gli strumenti di base utilizzati sono gli stessi della calligrafia, forma d’arte che ha influenzato la sua pittura a livello sia tecnico sia teorico. La componente più importante del dipinto di Jiang Shiguo è il tratto del pennello, che varia di spessore e tono, unitamente all’elemento calligrafico stesso, che di solito è presente nel dipinto sotto forma di iscrizione o di poema accompagnato dalla firma dell’artista.
La calligrafia è sempre stata considerata in Cina la massima espressione dell’arte visiva. Suoi strumenti di base sono i cosiddetti “quattro tesori dello studio dell’erudito”: carta, inchiostro, pietra per l’inchiostro (sulla quale viene mescolato l’inchiostro) e pennello. Tale disciplina è pertanto strettamente connessa con la pittura cinese tradizionale, che si avvale degli stessi materiali.
La libertà, la capacità di interpretare uno stile “connubio tra tradizione e modernità” e la volontà di esprimere una propria personalità sono le caratteristiche di questo importante artista.
L’impegno del Museo Fondazione Luciana Matalon, alla luce dell’espandersi del successo internazionale, dell’interesse culturale e delle
valutazioni commerciali della pittura cinese contemporanea in tutto il mondo, è di creare occasioni per conoscere direttamente questa realtà in grande crescita e per allacciare relazioni con i suoi protagonisti più vivaci e significativi, quali il Maestro Jiang Shiguo.

Museo Fondazione Luciana Matalon
Foro Buonaparte, 67 Milano
Orari: dal martedì al sabato orario continuato 10-19. Domenica e lunedì chiuso
Ingresso libero

Annunci